Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità

2018, Drammatico

3.1
Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità (2018)
Genere
Drammatico
Durata
Regista
Uscita ITA

Seguiamo gli ultimi anni dell’artista Vincent Van Gogh, dal burrascoso rapporto con Paul Gauguin a quello con il fratello Théo, fino al misterioso colpo di pistola che ha stroncato la sua vita a soli 37 anni. Tra conflitti esterni e solitudine, un periodo frenetico e molto produttivo che ha portato alla creazione di capolavori che hanno fatto la storia dell’arte e che continuano ad incantare il mondo intero. Un ritratto della creatività e dei sacrifici del genio olandese, sull’intensità febbrile della sua arte, sulla sua visione del mondo e della realtà.



Appassionato e dolente, #SullaSogliaDellEternità è un ritratto intimo di un uomo tormentato dal suo stesso talento
Perché ci piace
  • L’interpretazione viscerale di Willem Dafoe.
  • La profondità con cui viene raccontata la pittura.
  • Una messa in scena originala e funzionale al racconto.
Cosa non va
  • Qualche problema di ritmo nella parte centrale.

Le vostre recensioni


Mostra i vecchi commenti